Font size:
+

Studio olandese segnali passare ai farmaci di eutanasia

Friday, July 11, 2008

Malati terminali pazienti nei Paesi Bassi ricevere sempre più farmaci per renderli inconscio fino alla morte, secondo uno studio che suggerisce di sostituire le persone sono sedazione profonda per l'eutanasia legale.

I ricercatori hanno scoperto che 1800 persone - 7,1 per cento di tutti i decessi nei Paesi Bassi nel 2005 - sono state drogate in cosiddetto continuo sedazione profonda poco prima di morire. Confronta con questo 5,6 per cento dei casi nel 2001.

Allo stesso tempo, l'uso di eutanasia è scesa dal 2,6 per cento di tutti i decessi a 1,7 per cento, che rappresenta una diminuzione di 1200 casi, i ricercatori hanno riportato nel British Medical Journal a Venerdì.

"L'uso crescente della sedazione profonda continua per i pazienti in via di morte nei Paesi Bassi e l'uso limitato di consultazione palliative suggerisce che questa pratica è sempre più considerata come parte di un regolare la pratica medica", Judith RIETJENS di Erasmus University Medical Centre di Rotterdam e colleghi ha scritto .

Nel 2001, i Paesi Bassi è diventata il primo paese a legalizzare l'eutanasia degli adulti, una mossa condannati dalla Chiesa cattolica romana. Esso è stato adottato dal Belgio, e di altri Stati europei stanno studiando le permetta.

Mentre l'eutanasia è regolamentato dalla legge e comporta condizioni rigorose, sedazione profonda è considerato parte di regolare la pratica medica e tipicamente utilizzati nelle ultime settimane di vita, RIETJENS detto.

"La pratica di farmaci sedativi è utilizzato in altri paesi, non solo i Paesi Bassi," ha detto. "E 'utilizzato nell'ultima fase della vita delle persone con sintomi che non possono essere trattati".

I ricercatori hanno esaminato più di 6500 morti in tutta l'Olanda nel 2005 e ha riscontrato che circa uno su dieci persone che ha ricevuto continua sedazione profonda aveva già chiesto l'eutanasia o suicidio assistito, ma state respinte.

Le persone con maggiori probabilità di richiesta sedazione profonda sono stati quelli con i terminali di cancro trattati da un medico di famiglia, un gruppo anche in grado di scegliere l'eutanasia - suggerendo i pazienti possono essere cambi una pratica per un altro, RIETJENS aggiunto.

Sono necessarie ulteriori ricerche per imparare il motivo per cui le persone si rivolgono a sedazione e se fattori come ad esempio aumentando l'attenzione dei media o religiose stanno giocando un ruolo, ha detto.

"I risultati davvero indicare il continuo aumento della sedazione profonda è in parte correlata ad una diminuzione eutanasia", ha detto. "Non ci può essere una sorta di sostituzione in corso."

Ira Byock, direttore della medicina palliativa a Dartmouth Medical School nel New Hampshire negli Stati Uniti, osservato in un commento vi è stata una certa preoccupazione continua sedazione profonda potrebbe consentire ai medici di eludere i requisiti per l'eutanasia.

Egli ha invitato a proseguire la ricerca in sedazione profonda che incorpora le opinioni dei pazienti e delle famiglie, operatori sanitari, nonché esperti in diritto ed etica.

Sign up for our monthly Website Update